Navigation

73'000 gli stranieri arrivati in Svizzera nel 2014

Almeno 50 mila provenienti dai paesi Europei

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 giugno 2015 - 20:53

I nuovi arrivi non hanno avuto influssi negativi sul mondo del lavoro, in altre parole sui salari e sull'occupazione. Lo rivela uno studio dell'Osservatorio sulla libera circolazione tra Svizzera e Unione europea e uno sguardo particolare è stato dato alle regioni di frontiera come il Canton Ticino.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.