Navigation

40 milioni a Ginevra da parte della HSBC

Si tratta però di un versamento volontario a titolo di compensazione. E non una multa

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 giugno 2015 - 20:32

La filiale svizzera della banca HSBC pagherà 40 milioni di franchi al Canton Ginevra. E così, con un versamento volontario da parte dell'istituto, si chiude il procedimento per riciclaggio aggravato aperto a febbraio da parte della magistratura ginevrina a carico dell'istituto bancario nell'ambito dello scandalo Swissleaks.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.