Navigation

"Più mezzi per l'esercito svizzero"

L'UDC vorrebbe aumentare l'effettivo dell'esercito di almeno 20'000 uomini. Keystone / Gian Ehrenzeller

L'Unione democratica di centro, il partito di maggioranza relativa in Parlamento, chiede un aumento della spesa per la difesa di due miliardi di franchi, un incremento degli effettivi di 20'000 unità e altre misure immediate.

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 febbraio 2022 - 21:09
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Gli eventi nell'Europa orientale ci mostrano che la pace non può essere data per scontata, afferma l'UDC, partito populista di destra, in un comunicato. La sicurezza e la libertà devono avere la massima priorità nella politica svizzera senza indugio, ha detto il partito.

L'UDC chiede quindi al Consiglio federale di aumentare le risorse annuali dell'esercito ad almeno 7 miliardi di franchi, cioè 2 miliardi in più rispetto al budget attuale. Inoltre il numero di soldati nell'esercito dovrebbe essere aumentato di circa 20'000 unità, vale a dire un quinto in più. Con queste misure, la Svizzera sarebbe solo alla metà del riarmo dell'esercito previsto dalla Germania o della spesa per la difesa del 2% del PIL richiesta dalla NATO ai suoi stati membri, sottolinea la nota.

Liberali e Ufficiali

Il Partito liberale va nella stessa direzione e prevede di concretizzare le sue richieste tramite due mozioni nel corso della sessione primaverile delle Camere federali, che è iniziata oggi, lunedì 28 febbraio. Una chiede che la Svizzera spenda l'1% del suo PIL per l'esercito, l'altra chiede un aumento rapido degli effettivi a 120'000 persone.

Dal canto suo, la Società Svizzera degli Ufficiali constata in una nota odierna che l'invasione russa dimostra la necessità che la Svizzera sia in misura difendersi a tutti i livelli contro eventuali minacce. L'effettivo dell'esercito "deve potersi adattare alle possibili minacce". L'equipaggiamento deve essere dotato di "mezzi moderni" e le "lacune nell'approvvigionamento devono essere colmate rapidamente", precisa la nota.

Inoltre, la Confederazione deve stabilire una gestione professionale e coordinata della crisi con uno stato maggiore confermato.

Acquisto di F-35

L'UDC invita inoltre il Consiglio federale ad equipaggiare gli attuali aerei da combattimento F/A-18 in modo che l'intera flotta sia sempre operativa. Al contempo, l'acquisto del nuovo aereo da combattimento F-35 deve essere effettuato "senza attendere" e in ogni caso prima della fine della possibile durata di utilizzazione dell'F/A-18.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?