Navigation

"Noi non cambieremo una vigola"

La prima reazione ufficiale svizzera è del ministro degli esteri, Didier Burkhalter

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2016 - 14:46

Anche a Berna, ovviamente, la notte americana è stata seguita con interesse. Il Consiglio federale ha preso atto del risultato, e presto - com'è abitudine - il presidente della Confederazione farà ufficialmente gli auguri al nuovo presidente eletto. C'è però già - la prima reazione del ministro degli esteri Didier Burkhalter,

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.