Navigation

...e alla fine arriva Netflix

Per la SRG-SSR non rappresenta ancora una concorrenza diretta ma funge da stimolo per migliorare e diversificare l'offerta

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2014 - 10:20

Dopo aver conquistato il mercato nordamericano, Netflix - leader mondiale della televisione in streaming di contenuti on demand - arriva anche in Svizzera. E promette di rivoluzionare il mercato mondiale. Per poter guardare le serie TV e i lungometraggi, l'abbonamento mensile costa da 11.90 (per la visione standard) a 12.90 per la visione in HD), con il primo mese di prova gratuito.

L'offerta può essere consumata tramite la classica televisione ma anche su tablet, smartphone o computer e questo in ogni momento della giornata. L'offerta va, come detto, dalle serie tv ai lungometraggi hollywoodiani ma è possibile scegliere anche documentari, film indipendenti e tutta una serie di trasmissione per bambini e ragazzi. Il tutto senza interruzione pubblicitarie.

Attualmente Netflix può contare su oltre 50 milioni di abbonati (70% negli Stati Uniti) per un totale di un miliardo di ore di visualizzazioni al mese. In Svizzera l'offerta resta limitata in lingua francese e tedesca. Per avere una versione anche in italiano, Netflix attende di entrare anche sul mercato italiano.

Per il direttore della RSI, Maurizio Canetta, Netflix non rappresenta una concorrenza diretta. Oltrettutto manca la versione in italiano. Ma si tratta comunque di una nuova maniera di usufruire contenuti televisivi che potrebbe per contro dare nuovi stimoli e slanci agli attori già presenti sul mercato dell'intrattenimento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.