Navigation

È l'ora del congedo paternità

La commissione del Consiglio Nazionale ha approvato un'iniziativa parlamentare che chiede l'introduzione di un congedo paternità pagato di due settimane. Ma non mancano gli avversari

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 aprile 2015 - 20:27

È tempo che in Svizzera, come in altri paesi europei, si introduca a livello federale un congedo paternità. Lo pensano sempre più politici e anche a Berna se ne parla.

La commissione competente del Consiglio Nazionale ha infatti approvato un'iniziativa parlamentare che chiede l'introduzione di un congedo paternità pagato di due settimane. Una proposta che piace ai papà desiderosi di condividere i primi momenti di vita dei figli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.