Navigation

È ancora maltempo in diversi cantoni

Le abbondanti precipitazioni hanno provocato danni e disagi

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2014 - 20:16

Il maltempo non abbandona la Svizzera. Le abbondanti precipitazioni che dalla serata di lunedì stanno interessando varie zone della Confederazione, Ticino compreso, hanno provocato danni e disagi soprattutto al traffico ferroviario e stradale.

Frane e allagamenti hanno interrotto diversi collegamenti in particolare nel canton Berna e nel canton Lucerna: la linea ferroviaria Lucerna-Olten è rimasta chiusa da lunedì sera fra Sempach e Nottwil fino alle 9.30 di martedì. Treni fermi fino alle 11 anche fra Winterthur e Rüti nel canton Zurigo.

Particolarmente sollecitati pompieri e polizia con diverse centinaia di segnalazioni e di richieste di intervento. Nel canton San Gallo, nella località di Altstätten, l'acqua ha invaso le vie del centro trascinando per alcuni metri alcuni automezzi. In alcune zone dell'Emmental è venuta temporaneamente a mancare la corrente.

Nella Svizzera italiiana frane sono state segnalate sulla strada di Grandria e in Valmara.

Le precipitazioni dovrebbero continuare in giornata. In Ticino e sul resto del sud delle Alpi sono previste schiarite nel pomeriggio di oggi e mercoledì gli ultimi rovesci, poi in parte tempo soleggiato.

RG/joe.p./ab

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.