Navigation

Yemen verso la guerra civile

I ribelli houti avrebbero conquistato l'aeroporto di Aden e starebbero prendendo il controllo della città. Un'offensiva iniziata un mese fa con la conquista della capitale, Sanaa, e la fuga del presidente

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 marzo 2015 - 20:32

La situazione nello Yemen sta precipitando rapidamente. Lo spettro di una guerra civile si fa consistente e la crisi rischia di coinvolgere l'intera regione, in particolare i due paesi che se ne contendono la supremazia, Iran e Arabia Saudita.

I ribelli houti sarebbero ormai a pochi chilometri da Aden, nel sud dello Yemen, dove si troverebbe asseragliato il presidente Hadi, che alcune voci danno però in fuga.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.