Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Voli, merci e diritti dei cittadini Cosa farà l'UE in caso di Brexit senza accordi

Jean Claude Juncker al suo posto nell'aula della Commissione Ue suona una campanella; accanto a lui 2 commissari

Il presidente Jean-Claude Juncker all'apertura, mercoledì, della seduta della Commissione.

(Copyright 2018 The Associated Press. All rights reserved)

Nel caso i rapporti post-Brexit non siano regolati da un accordo, saranno garantiti i voli diretti tra UE e Regno Unito, il trasporto merci e i diritti dei cittadini, ma solo a tempo determinato e a condizione che ci sia reciprocità da parte di Londra.

Sono alcune delle 14 misure presentate mercoledì dalla CommissioneLink esterno europea, di cui 5 richiedono l'approvazione di Parlamento e Consiglio UE, mentre 9 possono essere adottate direttamente dall'esecutivo.

Le misure includono anche la tutela a tempo delle transazioni e dei controlli sui derivati finanziari. Comporteranno, per contro, la fine di validità del passaporto necessario ai servizi finanziari britannici per svolgere attività nei 27 Paesi membri.

Continuerà in ogni caso il programma PeaceLink esterno, con i relativi finanziamenti, per la pace e la stabilità al confine tra Repubblica d'Irlanda e Irlanda del Nord.

Nove o dodici mesi

Le disposizioni unilaterali, si è appreso da fonti UE, sono di "durata breve e determinata", "non sono sostitutive dell'accordo di divorzio" e "non riproducono le condizioni di appartenenza all'Unione".

Per le compagnie aeree britanniche, una Brexit senza accordo significherà dunque poter effettuare solo voli diretti da e verso l'UE, ma non più voli interni all'Unione o tra quest'ultima e territori non britannici.

Questo accordo sarà valido per 12 mesi e le licenze per la sicurezza aereaLink esterno solo per 9, a condizione peraltro che i vettori UE che operano nel Regno Unito si vedano riconosciuti gli stessi diritti di base.

Merci e diritti

Nove mesi è anche il periodo durante il quale sarà consentito il trasporto merci, sempre che ci sia reciprocità. Le merci dovranno essere dichiarate sia in entrata sia in uscita, e si applicheranno le regole dell'Unione doganaleLink esterno, incluse quelle sulla tassazione indiretta.

(1)

Servizio del TG sulle misure annunciate dall'UE per regolare voli, merci, diritti e finanza in caso di no-deal Brexit

La Commissione Ue invita i 27 Paesi membri a garantire ai cittadini britannici che vivono sul loro territorio tutti i diritti (anche sociali) di cui godono attualmente, a condizione che i cittadini europei residenti nel Regno Unito beneficino dello stesso trattamento.

Analogamente, i servizi finanziari britannici non potranno più fare affari in Europa sino a quando non otterranno un nuovo passaporto, previa dimostrazione dello stesso livello di tutela previsto dalle norme UE.

Da parte britannica

Intanto, nel Regno Unito sono state pubblicate le linee guida dell'immigrazione post-Brexit. Per i 3 milioni di cittadini europei che già vivono oltremanica, non implicano nulla. Ma i nuovi immigrati saranno selezionati.

Il nuovo sistema è basato sulle competenze: priorità a chi ha doti e conoscenze ricercate. I visti di lavoro temporaneo avranno durata di un anno; di 5 anni solo per i lavoratori specializzati, purché abbiano un salario annuo garantito di almeno 30'000 sterline.

tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 19.12.2018)

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box