Navigation

Volo di prova per il turismo spaziale

Il vascello della compagnia di turismo spaziale Virgin Galactic ha di nuovo oltrepassato la frontiera dello spazio superando gli 80 chilometri di altitudine durante un volo di prova svoltosi venerdì. SpaceShipTwo è salito fino a 89,9 km dalla superficie terrestre.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2019 - 14:13
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


L’apparecchio aveva superato per la prima volta la quota di 80 km di altitudine (riconosciuta però solo negli Stati Uniti, visto che una convenzione internazionale stabilisce la frontiera tra atmosfera terrestre e spazio a 100 km di altezza) lo scorso dicembre. Il patron della società, il miliardario britannico Richard Branson, aveva annunciato che si trattava del primo volo con persone a bordo dopo il pensionamento degli Space Shuttle della NASA nel 2011.

La navetta (con a bordo l’equipaggio e un’unica passeggera) ha raggiunto la velocità di Mach 3.0 in salita e, di ritorno sulla Terra, è atterrata senza problemi allo SpatioPort nel deserto del Mojave. SpaceShipTwo è stato sviluppato per portare nello spazio sei turisti, ma i test si sono protratti più del previsto a causa di un incidente nel 2014 durante uno dei voli di prova.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.