Navigation

Violenze sui bimbi, interdette due maestre d'asilo a Taranto

Una videocamera della polizia ha documentato i maltrattamenti

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2014 - 13:49

I genitori avevano notato il turbamento dei figli e hanno chiesto alla polizia di effettuare dei controlli. La videocamera messa nella scuola dell'infanzia di Taranto frequentata dai bambini ha impietosamente documentato quanto avveniva. Botte e insulti a bimbi tra i tre ed i cinque anni, tra i quali un disabile.

Le due maestre, una delle quali era di sostegno ad un alunno disabile, sono state interdette dalla professione per le percosse ed il linguaggio offensivo e mortificante utilizzato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.