Navigation

Violenze contro immigrati in Sudafrica, 4 morti

Sono accusati di "rubare il lavoro", in un paese con la disoccupazione al 25%; scontri e negozi bruciati in diverse città; la tensione è alta da due settimane

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 aprile 2015 - 20:42

È altissima la tensione in Sudafrica dove si moltiplicano gli episodi di violenza contro gli immigrati, che sono circa il 10% della popolazione e sono accusati di rubare il lavoro ai sudafricani. Scontri pesanti che hanno già fatto 4 vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.