Navigation

Videoreporter ungherese: sgambetti e calci ai migranti

Petra László licenziata dalla tv ungherese N1TV. La donna è vicina al partito di estrema destra Jobbik

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 settembre 2015 - 12:46

Mentre continua l'emergenza profughi, in Ungheria la situazione resta ancora molto tesa. Da 400 a 500 migranti sono riusciti a oltrepassare la linea della polizia alla frontiera serba.

In questo contesto è stato il filmato di una video operatrice a scaldare gli animi. La donna è stata ripresa mentre faceva lo sgambetto a un migrante con in braccio un bambino.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.