Navigation

Viaggio nel covo radicale islamico belga

Reportage da Molenbeek, comune alle porte di Bruxelles dove si sono radicalizzati gli attentatori di Parigi. Oggi partire per la Siria è passato di moda, ma il disagio sociale resta

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 novembre 2016 - 20:37

Gli attentati di Parigi hanno reso famoso il comune di Molenbeck alle porte di Bruxelles da dove provenivano gli attentatori. Il nostro corrispondente a Tomas Miglierina, a un anno di distanza dai tragici eventi, si è recato proprio a Molenbeck per vedere che cosa si è fatto finora per prevenire il rischio di radicalizzazione di giovani musulmani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.