Navigation

Vertice UE: si parla di rifugiati, Schengen e sicurezza

Ad Amsterdam prende il via la riunione organizzata dalla presidenza olandese, ora in carica

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2016 - 13:07

I Minsitri dell'Interno europei si sono riuniti lunedì mattina ad Amsterdam per la riunione organizzata dalla presidenza olandese, una riunione "informale" e senza ordine del giorno. Da discutere però temi di capitale importanza, come la minaccia del terrorismo di matrice jihadista, la crisi migratoria e lo spazio Schengen.

A rappresentare la Svizzera, in assenza di Simonetta Sommaruga, ci sarà il segretario di stato per la migrazione Mario Gattiker.

Martedì toccherà ai Ministri della giustizia, e si discuterà di cyberciminalità e della possibilità di creare creazione un database condiviso sugli antecedenti giudiziari dei cittadini non europei.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.