Navigation

Verdun, cento anni dopo

La battaglia, che durò 300 giorni, si chiuse con un nulla di fatto

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2016 - 20:38

Francois Hollande e Angela Merkel sono riuniti da domenica mattina a Verdun, per commemorare il centenario di una delle più sanguinose battaglie della Prima Guerra mondiale. Lì, Germania e Francia, in 10 mesi, persero 300mila soldati sul fronte, fronte che oggi rappresenta la riconciliazione tra i due paesi.

Leggi l'approfondimento di rsi.chLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.