Navigation

USA, vigilia per il nuovo Presidente

Mancano sole 24 ore al momento della verità. Gli ultimi sondaggi fanno ben sperare Hillary Clinton. La candidata democratica ha un margine di vantaggio di quasi il 3%

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2016 - 20:35

Per i due candidati è iniziato il rush finale durante il quale tenteranno di portare dalla propria parte gli ultimi indecisi. Uno sprint a cui Hillary Clinton partecipa con sollievo dopo che la FBI l'ha scagionata per aver spedito delle e-mail dal suo account di posta personale.

Il direttore dell'FBI, che a sorpresa aveva riaperto l'inchiesta solo 11 giorni fa, ha dichiarato che nelle 650mila nuove e-mail scoperte di recente, non c'è nulla che possa portare ad avviare un'indagine contro di lei.



Quali saranno le principali sfide che dovrà affrontare il nuovo presidente americano?
Ne parla Gianni Riotta, editorialista e scrittore, nonchè grande conoscitore degli Stati Uniti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.