Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

USA, Trump snobba l'ultimo dibattito

In guerra con l'emittente Fox News, l'imprenditore non ha partecipato al confronto con gli altri candidati repubblicani alla Casa Bianca

Donald Trump è stato di parola. In guerra con l'emittente televisiva Fox News, l'imprenditore miliardario ha snobbato il dibattito di giovedì sera tra i candidati repubblicani allla presidenza degli Stati Uniti.

Si trattava dell'ultimo confronto in programma prima del voto in Iowa, il primo vero test elettorale verso le elezioni.

Da una parte, il Donald Trump one man show. Dall'altra gli altri sette candidati repubblicani alla presidenza. Dove, inevitabilmente, è il grande assente, l'uomo del gran rifiuto a tenere banco. Lo si evince dalle dichiarazioni dei presenti.

Ted Cruz: "Lasciatemi dire una cosa: io sono un maniaco. E gli altri presenti qui sono stupidi, grassi e brutti. E tu Ben sei un chirurgo terribile. Bene, adesso che ho riassunto quel che direbbe Donald di noi, andiamo avanti".

Marco Rubio: "Questa non è una campagna su Donald Trump, lui è solo un grande showman. In questa campagna c'è in gioco qualcosa di più serio, il futuro della più grande nazione del pianeta".

Jeb Bush: "Un po' mi manca Donald Trump. Era un po' come un orsetto per me, siamo sempre andati d'accordo in questi dibattiti. Vorrei che fosse qui con me".

Poi, per due ore, sono soprattutto Ted Cruz e Marco Rubio, secondo e terzo nei sondaggi, a rifilarsi stoccate, cercando di approfittare del grande assente.

Ma il vero evento, a Des Moines, è l'anti-dibatitto di Donald Trump. Centinaia di persone in coda per ore con temperature polari. Sostenitori del miliardario e semplici curiosi.

Dentro l'auditorio, il miliardario spiega ai suoi supporter la decisione di boicottare FoxNews: "Sono sempre andato alla grande negli ultimi dibattiti, mi sono sempre divertito. Ma quando ti trattano male devi difenderti e devi difendere i tuoi diritti".

Il suo vantaggio su Ted Cruz, dicono gli ultimi sondaggi, è sempre più risicato.

×