Navigation

USA, Joe Biden non si candida alla presidenza

Hillary Clinton potrebbe avere la strada spianata verso la nominatio dei democratici. Il candidato che avrebbe potuto insidiarla - il vicepresidente - ha deciso di rinunciare

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2015 - 20:40

Il vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden non si candiderà per le prossime presidenziali del 2016. Questa sua rinuncia lascia l'amaro in bocca a chi ancora sperava in una figura alternativa a Hillary Clinton. Tuttavia Biden, che ha parlato a Washington accanto al presidente Obama, ha anche aggiunto che continuerà comunque a lottare "per i valori del partito Democratico e per quelle che sono le necessità della nazione".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.