Navigation

Una donna presidente di Taiwan

L'elezione di Tsai Ing-Wen, leader dell'opposizione filo indipendentista è una svolta storica

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2016 - 20:34

A Taiwan è stata eletta per la prima volta una presidente donna alla testa del paese, che ha deciso di voltare pagina.

L'elezione di Tsai Ing-Wen, leader dell'opposizione filo indipendentista, segna infatti la volontà di distanziarsi da Pechino, anche se la neoeletta ha già dichiarato che non intende provocare il gigante cinese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.