Navigation

Un Venezuela sempre più conteso

Una marea umana a Caracas e in molte altre città del paese. L’opposizione che ha puntato molto sul referendum revocatorio ora non è disposta a restare ferma

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2016 - 20:33

La situazione venezuelana è al centro dei dibattiti tra i paesi latinoamericani. Ben 15 governi della regione hanno espresso la loro preoccupazione per lo scontro in atto tra governo e opposizione e hanno raccomandato alle autorità di rispettare i diritti di chi manifesta in questi giorni contro l'esecutivo di Nicolas Maduro.

I margini della negoziazione sotto l'egida del Vaticano sono sempre più esigui, il fronte anti-chavista ha in programma nuovi scioperi e manifestazioni per i prossimi giorni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.