Navigation

Ucraina, gli svizzeri al fronte

Gli osservatori elvetici dell’Organizzazione per la sicurezza e la Cooperazione in Europa si recano nelle zone calde del conflitto: il reportage

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 ottobre 2016 - 21:01

È in Ucraina il più ampio spiegamento di osservatori svizzeri all'estero. La missione speciale di monitoraggio dell'Organizzazione per la sicurezza e la Cooperazione in Europa è stata lanciata sotto gli auspici di Didier Burkhalter durante il suo anno di presidenza. I nostri colleghi della televisione svizzera romanda sono andati a vedere questa missione, che opera a pieno regime in una zona altamente instabile e dove le violazioni del cessate il fuoco sono quotidiane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.