Navigation

La Nasa apre ai privati

Nuova apertura della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) alle imprese e ad astronauti privati. Lo ha annunciato la Nasa, presentando il piano a Wall Street e spiegando che le aziende potranno avanzare proposte per realizzare nuove attività di ricerca. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2019 - 13:11
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Non solo: a partire dall'inizio del 2020 il laboratorio spaziale potrà accogliere di astronauti privati. Oltre a promuovere nuove ricerche, lo scopo del piano presentato dalla Nasa è favorire sempre più la commercializzazione della Stazione Spaziale con l'obiettivo per ridurre i costi operativi. 

Nel futuro della Iss - hanno spiegato i vertici dell'agenzia spaziale americana - c'è sempre di più l'ambizioso progetto di costruire un vero e proprio ecosistema fatto di imprese in orbita attorno alle Terra che possano produrre, sperimentare e anche promuovere il turismo spaziale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.