Navigation

Turchia, esplode un'autobomba

Un'autobomba è esplosa davanti ad uno dei checkpoint della polizia di Cizre, cittadina turca situata sul confine siriano e non lontano dall'Iraq. L'attacco è attribuito al PKK

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2016 - 12:45

Il segretario di Stato statunitense John Kerry e il ministro degli esteri russo Lavrov sono a Ginevra per tentare di rilanciare i negoziati di pace sulla Siria che con l'intervento della Turchia diventano ancora più complessi.

Un intervento che potrebbe essere all'origine dell'attentato nella cittadina turca di Cizre che ha fatto almeno 11 morti e quasi 80 feriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.