Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Tunisia, il giorno dopo

Il premier tunisino Habib Essid ha reso noto questa mattina che i morti sono 22. Tra questi 17 turisti stranieri e anche due terroristi.

Il bilancio potrebbe però non essere definitivo. Le autorità hanno reagito intanto con fermezza, dicendo NO al terrorismo. E lo stesso NO è risuonato da subito nelle piazze e nelle vie di Tunisi.

I tunisini stanno dunque reagendo con forza alla strage dichiarando - in modo fermo - che nel loro paese, non c'è spazio per il terrorismo.

Sul fronte delle indagini, intanto, la polizia ha proceduto a nove arresti in relazione all'attacco al museo Bardo. Attacco che, nel frattempo, è stato rivendicato dallo stato islamico.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×