Navigation

Tsipras convince i tesorieri europei

Dopo tre difficili incontri in dieci giorni, questa volta ai ministri delle finanze della zona euro è bastato vedersi in teleconferenza, e in pochi minuti la lista – elaborata dal governo greco – è stata approvata

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2015 - 20:56

I ministri finanziari della zona euro hanno approvato la lista di riforme che il governo di Alexis Tsipras ha loro sottoposto, come previsto dall'intesa raggiunta venerdi per estendere di quattro mesi gli aiuti ad Atene. Nel documento vi sono misure a favore dei ceti poveri, una cura dimagrante per il governo e soprattutto misure di lotta alla corruzione e all'evasione fiscale.

L'estensione dei prestiti alla Grecia deve essere però ancora formalmente approvata dai singoli paesi creditori, in alcuni è necessario un passaggio parlamentare, icome in Germani dove il voto al Bundestag è previsto venerdi.

Ce ne parla da Bruxelles Tomas Miglierina.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.