Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Transparency, Italia prima in Europa per corruzione

La Penisola al 69esimo posto a livello mondiale nell'inchiesta condotta dall'associazione internazionale

L'Italia è il paese più corrotto in Europa ed è il 69esimo a livello mondiale. A dirlo è il nuovo indice di corruzione percepita elaborato da Transparency International su 174 i paesi comparati, secondo cui Italia, Romania, Bulgaria e Grecia si trovano sullo stesso piano (insieme, fuori Europa, a Senegal Swaziland e Brasile) a 43 punti ma con la Penisola ha fatto registrare il valore potenziale più basso tra gli Stati ex-aequo. I più bravi nel Vecchio Continente sono invece Danimarca, Nuova Zelanda e Finlandia.

Entrando nel dettaglio italiano del rapporto a preoccupare maggiormente è la rassegnazione. Secondo i dati del Barometro Globale della Corruzione infatti, solo il 56% degli italiani è disposta a segnalare un episodio di corruzione, rispetto alla media globale del 69%. I motivi sono soprattutto la paura, la sfiducia e la triste convinzione che nulla può cambiare.

E l'inchiesta che ha travolto la politica romana in questi giorni inciderà e non di poco, come ci conferma i presidente di Transparency Italia Virgilio Carnevali Fondamentale per gli studiosi è l'apporto dei cittadini per i quali è stato attivato un nuovo servizio di Allerta Anticorruzione – Alac.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box