Navigation

Tornado: ritrovati i resti del terzo corpo

Ansa

Nella stessa area è stato individuato anche il casco della donna

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 agosto 2014 - 17:33

Sono stati ritrovati venerdì, in località Poggio Anzù, i resti di uno dei due piloti ancora dispersi dopo lo scontro fra i due Tornado dell'Aeronautica avvenuto sui cieli di Ascoli Piceno il 19 agosto. Le ricerche si erano concentrate a Poggio Anzù perché proprio in quell'area erano stati individuati frammenti di aereo piuttosto grandi. I resti sono quelli di un uomo, probabilmente il capitano navigatore Paolo Piero Franzese. Durante le perlustrazioni nella zona è stato però ritrovato anche il casco della donna, il capitano pilota Mariangela Valentini.

Ogni ipotesi è aperta

E mentre giovedì si parlava di un possibile errore umano, ora per l'Aeronautica Militare "ogni ipotesi sulle cause dello scontro è aperta". Secondo una fonte dell'Aeronautica non si esclude infatti un problema tecnico, un'avaria o nemmeno lo scontro con un uccello in volo o addirittura il malore di un pilota. Al momento non esistono ancora elementi concreti che permettono di ricostruire l'esatta dinamica del disastro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.