Navigation

Ticino: il bilancio di una tragedia

Due donne sono morte e un uomo è rimasto ferito in modo grave sotto le macerie di una palazzina crollata a Davesco, sbriciolata da un migliaio di metri cubi di materiale e fango, franati a causa del cedimento di un muro di contenimento.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2014 - 21:21

Domenica mattina, poco prima delle 2.30, a Davesco-Soragno, una frana ha causato il crollo di una palazzina. Il bilancio dopo una giornata di soccorsi, che ha visto all'opera un centinaio di persone, tra poliziotti, protezione civile e pompieri, è di due donne morte, un uomo in pericolo di vita e quattro superstiti.

Un altro inquilino dello stabile si è salvato perché al momento dello scoscendimento non si trovava in casa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.