Navigation

Stop ai souvenir mafiosi

L'associazione "Rete 100 Passi" lancia una petizione per vorrebbe vietare la vendita dei gadget con simboli mafiosi

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2015 - 10:26

"No alla vendita di gadget e prodotti con simboli mafiosi". In Sicilia l'associazione Rete 100 passi lancia una petizione per chiedere alle istituzioni di intervenire e vietarne il commercio. Ed è polemica tra gli esercenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.