Navigation

Splendido splendente…sequestro

ANSA

Stroncato un importante contrabbando di pietre preziose. Collaborazione tra autorità italiane ed elvetiche

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2014 - 15:41

La Guardia di finanza di Torino ha sequestrato pietre preziose per un valore di 129 milioni di euro nell'ambito di un'inchiesta su un'organizzazione basata in Italia specializzata in contrabbando, riciclaggio, ricettazione e trasferimento di valori.

Un primo lotto di pietre preziose, per un valore di circa 61 milioni di euro, è stato sequestrato in territorio svizzero, grazie alla collaborazione delle autorità doganali elvetiche. Altri preziosi sono stati rinvenuti nel corso di perquisizioni domiciliari.

Nell'operazione, battezzata Black Stone, sono state recuperate anche 35 statuette, una sezione di corno di elefante e due collane di avorio.

Al momento gli inquirenti stanno cercando di identificare la provenienza delle pietre preziose, il valore delle imposte evase nonché il ruolo e le responsabilità di ciascuno dei soggetti coinvolti.

Red/ANSA

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.