Sparatoria In California una festa si trasforma in tragedia

Un uomo ha aperto il fuoco domenica durante una festa a Gilroy, in California, uccidendo tre persone, tra cui un bimbo di sei anni, e ferendone almeno 15. Lo sparatore è poi stato a sua volta ucciso dalla polizia.


La tradizionale festa dell'aglio che si tiene a Gilroy, a circa 170 km a sud-est di San Francisco, e che attira ogni anno decine di migliaia di persone si è conclusa in un bagno di sangue.

Verso le 17.30 di domenica, un uomo – un bianco di una trentina d'anni, secondo le prime testimonianze – ha iniziato a sparare sulla folla.

Il bilancio avrebbe potuto essere ancora più pesante se sul posto non fossero stati presenti dei poliziotti. Secondo quanto dichiarato dal portavoce delle forze dell'ordine, gli agenti sono intervenuti in "meno di un minuto", uccidendo lo sparatore.


Parole chiave