La televisione svizzera per l’Italia

Sparatoria in un’università di Praga, numerosi morti e feriti

Una grave sparatoria è avvenuta a Praga nel pomeriggio di giovedì: l'assalitore, in seguito eliminato dalla polizia, ha preso di mira la facoltà di lettere dell'Università Carolina della capitale ceca. Una quindicina i morti (tra questi anche l'assalitore) e decine di persone sono rimaste ferite. Alcune di queste riversano in condizioni critiche. Il bilancio rischia quindi di aggravarsi. Durante l’attacco, studenti e professori, dopo aver sentito i colpi, si sono barricati nelle classi, usando i banchi per bloccare le porte. Diverse persone di sono nascoste sui balconi e sui cornicioni dell'edificio.

Contenuto esterno

Il fuoco sarebbe stato aperto da uno studente ceco di 24 anni, morto poco dopo l’arrivo degli agenti. Non è per il momento chiaro se si sia tolto la vita o se sia stati abbattuto dagli agenti. Non si conoscono nemmeno le motivazioni dell’attacco, ma non ci sarebbero legami con il terrorismo internazionale. Legami che invece ci sarebbero con un altro omicidio, avvenuto giovedì in un paese a 20 km da Praga, dove è stato trovato il corpo senza vita del padre dell’assalitore. La polizia è convinta che il 24enne abbia agito da solo, ma le indagini sono ancora in corso.
 

Attualità

Tre donne prese di schiena in un centro federale d'accoglienza.

Altri sviluppi

Le donne afghane continueranno a ricevere asilo in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Le donne afgane continueranno in linea di principio a ricevere asilo in Svizzera. La prassi attuale della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) potrà essere sostanzialmente mantenuta.

Di più Le donne afghane continueranno a ricevere asilo in Svizzera
Un treno entra in una stazione di periferia.

Altri sviluppi

Mezzi pubblici regionali un po’ meno puntuali

Questo contenuto è stato pubblicato al Per l'insieme della Svizzera, il 94,46% dei treni è arrivato a destinazione con meno di tre minuti di ritardo rispetto all'orario stabilito, contro il 94,92% nell'anno precedente. Nel settore degli autobus, il numero delle corse puntuali si situa sotto la soglia del 90%.

Di più Mezzi pubblici regionali un po’ meno puntuali
Un cacciatore.

Altri sviluppi

Caccia alta nei Grigioni aperta anche ai lupi

Questo contenuto è stato pubblicato al L'abbattimento dei lupi nei Grigioni, a determinate condizioni, sarà estesa quest'autunno per la prima volta ai titolari delle patenti per la caccia alta.

Di più Caccia alta nei Grigioni aperta anche ai lupi
baume schneider su schermi durante discorso

Altri sviluppi

Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”

Questo contenuto è stato pubblicato al La consigliera federale e direttrice del Dipartimento federale dell'interno (DFI) Elisabeth Baume-Schneider ha invitato i membri dell'OMS a impegnarsi per un'intesa contro le pandemie.

Di più Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR