Navigation

Smascherato 'Jihadi John', tra stupore e polemiche

Il boia di numerosi video dell'Isis si chiama Mohamed Ewazi ed è cresciuto nella middle class londinese; fermato più volte dall'intelligence britannica, è riuscito a fuggire in Siria due anni fa

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 febbraio 2015 - 13:08

La Gran Bretagna è scossa il giorno dopo la scoperta dell'identità di Jihadi John, il sanguinoso boia dello stato islamico apparso in numerosi video delle esecuzioni degli ostaggi. C'è sgomento nell'apprendere che Mohamed Ewazi è cresciuto nella middle class londinese ma c'è anche polemica per il pessimo lavoro di prevenzione dell'intelligence inglese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.