Navigation

Siria, tregua traballante

Putin ricorda che Mosca sta facendo il suo dovere e ammonisce gli Stati Uniti che dovrebbero tenere sotto controllo i gruppi d'opposizione

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2016 - 20:19

La tregua in Siria traballa pericolosamente. In diverse zone del paese e a più riprese il cessate il fuoco è stato violato. E parallelamente salgono i toni polemici tra i principali promotori della tregua, Russia e Stati Uniti. I due si accusano a vicenda di non riuscire a tenere sotto controllo i propri alleati sul terreno. Intanto in questo caos i tanto necessari aiuti umanitari pare non siano ancora riusciti a raggiungere i civili.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.