Navigation

Siria, raid aereo francese contro l'Is

Lo ha annunciato l'Eliseo, giustificando l'intervento con "la legittima difesa contro la minaccia terroristica"

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2015 - 16:32

In Siria, la Francia ha condotto i suoi primi raid aerei contro lo Stato islamico. La strategia francese sembra cambiare, ma intanto a New York la diplomazia occidentale continua a premere per una transizione politica a Damasco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.