Navigation

Siria, il presidente in TV: "riconquisteremo il paese"

Bashar al Assad dimostra ottimismo, ma controlla solo un quarto del paese

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2015 - 20:47

È tornato a far sentire la sua voce il presidente siriano Bashar al Assad.

Lo ha fatto con un discorso trasmesso in televisione, durante il quale ha ribadito la sua fiducia in una vittoria dell'esercito siriano e ha anche ammesso che in alcune regioni del paese i militari si sono dovuti ritirare per mancanza di effettivi.

Si stima che l'esercito di Assad controlli ormai soltanto un quarto della Siria dove però vive ancora la maggioranza della popolazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.