Navigation

Serbia, vince Vucic

Il partito pro-UE del premier ottiene oltre il 50% delle preferenze alle politiche

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 aprile 2016 - 13:03

In Serbia, il Partito del progresso (SNS) del premier Aleksandar Vucic del primo ministro Aleksandar Vucic, che avrebbe raccolto quasi il 50% dei voti, potrà governare praticamente da solo. Nei suoi ultimi discorsi, Vucic ha promesso di accelerare l'avvicinamento del paese all'Unione Europea, e di non accettare compromessi con le forze estremiste anti-europee. Il ritorno dell'estrema destra in Parlamento potrebbe, però, creargli qualche problema.

Al secondo posto il Partito socialista (SPS) con il 11,8%, mentre al terzo, con il 7,6%, il Partito radicale dell'ultranazionalista Vojislav Seselj.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.