Navigation

Ecco come si vive a -50°C in Siberia

Nella Sacha-Jacuzia, repubblica russa della Siberia orientale, le temperature hanno toccato negli scorsi giorni -51 gradi centigradi. Nella città di Verkhoyansk, da inizio dicembre, la colonnina di mercurio non ha mai superato i -40. Come si vive, a queste condizioni?

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 gennaio 2020 - 08:40
tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 30.12.2019)
Non tutti posso chiudersi in casa per mesi. RSI-SWI

"Ha sempre fatto freddo qui", premette il sindaco della città dove 100 anni fa si registrò la temperatura record di -67,8 gradi, "ma ora le temperature sono molto rigide molto più a lungo".

Del resto, questa comunità vive in una regione poco soleggiata e attraversata da correnti freddissime in arrivo dal Polo Nord, che è a 2400 chilometri di distanza.

Contenuto esterno


Ma come vivono i 1440 residenti? Qualcuno continua a lavorare come niente fosse, tuttavia non manca chi si chiude in casa per mesi interi. Nel servizio della RSI, immagini e voci da Verkhoyansk.

Contenuto esterno

… inclusi gli scatti di una giovane del paese, una modella, che ha posato per un servizio fotografico nelle foreste siberiane proprio nei giorni dei -50°.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.