La televisione svizzera per l’Italia

Scontro tra drone USA e caccia russo sul Mar Nero

Un caccia russo si è scontrato, martedì, con un drone statunitense sul Mar Nero. È quanto ha raccontato l'esercito USA all'agenzia AFP. I russi negano.

Contenuto esterno

Un drone MQ-9 stava conducendo un volo di routine nello spazio aereo internazionale, quando è stato intercettato e toccato da un jet russo. L’incidente – come affermato dal generale dell’aeronautica statunitense James Hecker, comandante della US Air Force Europa e Africa – ha causato la perdita del drone, che è finito nelle acque del Mar Nero. Dapprima, il jet avrebbe scaricato del carburante davanti al drone.

Non è chiaro se si tratti di un atto deliberato da parte dei russi. Il comandante parla comunque di “atto pericoloso e non professionale”. E ha precisato che “i droni statunitensi e alleati continueranno a operare nello spazio aereo internazionale”.

La versione russa

Gli Stati Uniti hanno convocato l’ambasciatore russo. Nel frattempo, il Ministero della difesa russo – citato dall’agenzia stampa ufficiale russa TASS – ha dichiarato che i caccia hanno proceduto all’identificazione del drone che “volava con transponder spenti nella regione della penisola di Crimea, in direzione della frontiera della Federazione russa”. Un’operazione che avrebbe avuto luogo “senza usare armi e senza contatto”. Sempre secondo la Russia, il drone sarebbe precipitato a causa di una “manovra brusca”.

Attualità

Elisabeth Baume-Schneider e Carine Bachmann

Altri sviluppi

“Il cinema svizzero può fiorire”

Questo contenuto è stato pubblicato al La consigliera federale Elizabeth Baume-Schneider, presente al Festival di Cannes, si dice fiduciosa per il futuro del cinema rossocrociato.

Di più “Il cinema svizzero può fiorire”
fotografie degli ostaggi di hamas

Altri sviluppi

Ostaggi in mano a Hamas, trattative sospese

Questo contenuto è stato pubblicato al Le trattative per la liberazione degli ostaggi in mano ad Hamas sono state sospese. Ad annunciarlo un'emittente israeliana.

Di più Ostaggi in mano a Hamas, trattative sospese
due tossici condividono una dose di fentanyl

Altri sviluppi

Il Fentanyl si fa strada in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La città di Coira, capitale del canton Grigioni, è diventata uno dei maggiori centri di consumo di stupefacenti in Svizzera. Tra questi anche una "new entry": il Fentanyl.

Di più Il Fentanyl si fa strada in Svizzera
ape su un fiore

Altri sviluppi

In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato

Questo contenuto è stato pubblicato al A pochi giorni dalla Giornata internazionale delle api, che cade il 20 maggio, l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha pubblicato venerdì la nuova Lista rossa delle api, che fa il punto sulle specie minacciate.

Di più In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR