Navigation

Schettino "sale in cattedra"

Il rettore della Sapienza di Roma: "Iniziativa autonoma e indegna di un docente"

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2014 - 20:59

Indignazione in Italia per la presenza in cattedra, all'Università la Sapienza di Roma, di Francesco Schettino. Il comandante della Costa Concordia è intervenuto martedì in un seminario organizzato all'interno del Master in Scienze criminologico-forensi, diretto dal professor Vincenzo Maria Mastronardi.

Il rettore della Sapienza, Luigi Frati, ha dichiarato che "la partecipazione di Schettino è stata una iniziativa autonoma ed indegna di un docente" e ha deferito Mastronardi al comitato etico.

Frati ha sottolineato la gravità dell'episodio per l'assenza di contradditorio e per il mancato rispetto del procedimento penale in corso che vede Shettino "a giudizio presso il Tribunale di Grosseto per il disastro costato la vita a 32 persone", con l'aggravante di aver concesso "strumentalmente allo Schettino una platea universitaria".

M.Ang.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.