Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Scandalo in casa Mitsubishi

Per fare omologare dati di consumo inferiori a quelli reali, la casa nipponica ha aumentato la pressione degli pneumatici durante i test, fattore che ha migliorato l'efficienza energetica delle vetture

Dopo Volkswagen, Mitsubishi.

Il Presidente della casa automobilistica nipponica ha ammesso la manipolazione dei dati relativi ai consumi di alcuni suoi modelli. I test falsati riguarderebbero 625 mila veicoli, di cui 468 mila prodotti per la Nissan. La produzione dei modelli incriminati è stata sospesa.

×