Navigation

Sarkozy indagato, l'Eliseo è lontano

Avrebbe truccato i conti della sua ultima campagna elettorale. Dal 2014 è già nel mirino della magistratura: intercettazioni tra lui e il suo avvocato per tentare di fare pressioni su un giudice

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2016 - 12:50

Si fa più difficile la probabile corsa per l'Eliseo per l'ex Presidente Nicolas Sarkozy, da mercoledì indagato per finanziamento illecito della sua campagna elettorale del 2012.

Nel partito di destra dei Repubblicani, Sarkozy è in piena battaglia contro Alain Juppè in vista delle primarie per la candidatura alle presidenziali 2017.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.