Navigation

Samantha torna a casa

Tutto pronto per la partenza Twitter @AstroSamantha

La navetta Soyuz dovrebbe atterrare in Kazakhstan giovedì pomeriggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 giugno 2015 - 11:46

Samantha Cristoforetti torna a casa dopo una missione record durata 200 giorni. Con i suoi due compagni di equipaggio, l'americano Terry Virts e il russo Anton Shkaplerov, Samantha ha infatti salutato i colleghi prima di entrare nella navetta Soyuz che la porterà di nuovo sulla Terra, con un atterraggio previsto attorno alle 15.43 (nostro fuso orario) di oggi, giovedì 11 giugno nella steppa del Kazakhstan.

La storia di Samantha, particolarmente mediatizzata, è stata seguita da centinaia di migliaia di persone dalla Terra, grazie ai costanti aggiornamenti trasmessi via Twitter. La prima italiana ad andare in orbita è stata definita l'astronauta più loquace della storia. Sono stati tanti, infatti, i suoi collegamenti in diretta dallo spazio. E nello stesso spazio Samantha Cristoforetti lascia un asteroide che porta il suo nome, battezzato formalmente dall'Unione astronomica internazionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.