Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Rousseff, sospensione vicina

Primo sì all'impeachment contro la presidente brasiliana che rischia di essere destituita

Dilma Rousseffpotrebbe essere sospesa entro la fine della settimana. Con 38 voti a favore e 27 contrari, la Commissione speciale della Camera dei deputati ha deciso lunedì di portare avanti la messa sotto accusa (per corruzione) della presidente brasiliana. Il processo passa ora al vaglio della sessione plenaria della Camera, che entro domenica prossima dovrà decidere, a maggioranza dei due terzi, se convalidare o meno l'impeachment. In caso di approvazione l'iter proseguirà al Senato e Rousseff sarà sospesa dalle sue funzioni per sei mesi. In attesa di una decisione definitiva sulla sua sorte la guida del paese sarà affidata al vicepresidenteMichel Temer.

L'ultima destituzione di un Capo di Stato brasiliano risale al 1992, quandoFernando Color de Mello, accusato anch'esso di corruzione, presentò le dimissioni poco prima della condanna emessa dal Senato.

×