Navigation

Rouen, funerale sorvegliato

tvsvizzera

Importante dispositivo di sicurezza per l'ultimo saluto al prete sgozzato da due terroristi dell'IS

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 agosto 2016 - 20:18

Un importante dispositivo di sicurezza è stato messo in piedi martedì nella cattedrale di RouenLink esterno per il funerale del prete sgozzato la scorsa settimana in una chiesa.

Tra i presenti alla cerimonia, che ha riunito circa 2'000 persone all'interno e all'esterno del luogo sacro, anche alcuni fedeli di confessione musulmana. "Sono venuto qui per mostrare la mia solidarietà con la comunità cristiana. Era un dovere per me", ha dichiarato uno di questi.

Jacques Hamel, 85 anni, è stato ucciso da due 19enni, che avevano giurato fedeltà al sedicente Stato islamico, mentre celebrava una messa, alla quale assistevano cinque persone. Un assassinio, il suo, carico di simbolismo, poiché il parroco era noto per essersi personalmente impegnato a favore del dialogo interreligioso con i musulmani di Saint-Etienne-du-Rouvray, località vicina a dove è avvenuto il fatto di sangue.

Messe interreligiose a Parigi e Roma

E proprio in un'ottica interreligiosa domenica sono state celebrate in Fracia e altrove, diverse messe che hanno visto la partecipazione di numerosi musulmani e degli imam che li rappresentano.

Messa multietnica a Roma keystone

A Parigi, per esempio, nel tempio di Saint-Bernard de la Chapelle, nel cuore della Goutte d'Or, uno dei quartieri più multietnici della capitale francese, come pure a Roma, nella chiesa di Santa Maria Trastevere.

afp/mrj

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.