Navigation

Roubaix, ostaggi al sicuro

tvsvizzera

"Tutti gli ostaggi sono stati messi in sicurezza". Lo annuncia la prefettura di Roubaix

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2015 - 22:35

Le informazioni risultano ancora frammentarie: uno o più uomini armati si sono barricati in un edificio con un numero imprecisato di persone (ora tutte al sicuro) e ci sarebbero anche dei feriti (notizia smentita dalla polizia).

La Francia ripiomba nella paura, perché l'idea di un nuovo attentato ha spaventato tutti. Sono infatti due i jihadisti ricercati, proprio nella stessa zona: Salah Abdeslam e anche l' armato e pericoloso Mohamed Abrini.

Con il passare del tempo la dinamica dei fatti sembra non ripercorrere il terrore del 13 novembre. Si tratta probabilmente di una rapina finita male: gli ostaggi, ora al sicuro, a quanto risulta dalle poche informazioni giunte, sarebbero stati in mano a rapinatori in fuga dopo un colpo fallito. Si tratterebbe del direttore di una banca e suoi collaboratori o forse della sua familglia, come informa Le Figaro, citando fonti di polizia.

Secondo France Tv Info, sempre riferendosi a fonti di polizia, l'autore (o gli autori) si apprestavano a rapinare la casa in cui sono ancora barricati, dove vive una coppia, e colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi all'arrivo delle forze speciali allertate per questo "tentativo di rapina", precisa ancora France Tv Info.

Per aggiornamenti seguire le info su www.rsi.chLink esterno

C. Gobbs

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.