Navigation

Rohingi, un flop il vertice umanitario

Un giorno a discutere... del nulla

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2015 - 21:28

Si è chiuso con un nulla di fatto il vertice di Bangkok sull'emergenza umanitaria dei migranti del Sud-est asiatico. Erano convocati 17 paesi della regione e rappresentanti di Onu, Stati Uniti e Unione europea. Ma - come detto - nessuna decisione di rilievo è stata presa, soprattutto perché risultano troppo distanti le posizioni relative al riconoscimento della comunità Rohingia, vittima di feroci discriminazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.