Navigation

Roche e Novartis pagano la multa in Italia

tvsvizzera

Contravvenzioni legate al presunto accordo sulla vendita di Avastin e Lucentis, ma non riconoscono alcuna responsabilità

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2014 - 09:45

Roche e Novartis hanno deciso di pagare le multe, rispettivamente di 90,5 e 92 milioni di euro, comminate in marzo dalle autorità italiane per le presunte pratiche anticoncorrenziali legate alla vendita di Avastin e Lucentis.

Le due aziende hanno sottolineato che il pagamento della sanzione non implica il riconoscimento di una responsabilità e si dicono fiduciose sulla riuscita del ricorso inoltrato al Tribunale amministrativo regionale del Lazio. Se l'opposizione dovesse avere successo il pagamento sarebbe annullato.

ATS/sf

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.