Navigation

Risarcimento miliardario per il disastro della Deepwater Horizon

La British Petroleum dovrà pagare quasi 19 miliardi di dollari per l'incidente alla sua piattaforma nel Golfo del Messico

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2015 - 21:08

Il colosso petrolifero British Petroleum dovrà pagare quasi 19 miliardi di dollari per il disastro ambientale nel Golfo del Messico avvenuto nell'aprile del 2010, il peggiore nella storia degli Stati Uniti. L'accordo tra autorità americane e il gruppo britannico, che con i 40 miliardi già versati a titolo di risarcimento finirà per pagare una sessantina di miliardi di dollari, cade dopo 5 anni di complicate trattative. Nell'esplosione della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon perirono 11 persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.